MIGLIORIE ALL’IMPIANTO IDRICO DELLA MIA FENDT CARAVAN

da | Giu 13, 2020 | IMPIANTISTICA | 0 commenti

Quando ho fatto il contratto di acquisto della mia Fendt Caravan, io e mia moglie abbiamo deciso di far installare dalla fabbrica il serbatoio maggiorato di lt 50 per l’acqua al posto dell’originale di lt 25 visto e considerato le nostre esigenze familiari.

Passate le vacanze estive, in cui spesso ero costretto a riabboccare il serbatoio, ho deciso di sostituirlo eseguendo a quel punto anche alcune migliorie sull’impianto.

Inizialmente, dovendo sostituire il serbatoio mi era venuta anche l’idea di sostituire la pompa a immersione normalmente utilizzata sulle caravan con un’altra a pressostato che viene spesso utilizzata sui camper.

Questo mi ha spinto a documentarmi ed ho scoperto che in realtà anche alcuni camper di alta gamma quali gli Hymer utilizzano il sistema con la pompa ad immersione facendomi ritornare sui miei passi.

Una volta deciso di mantenere detto sistema di pompaggio dell’acqua ho preso spunto dalla mia ricerca, ed ho deciso di installare una pompa ad immersione di alta qualità, del tipo gemellare: onestamente non sapevo nemmeno della loro esistenza.

Questa è composta da due pompe che spingono l’acqua nell’impianto, e la cosa valida è che se sei in vacanza ed una si guasta, non rimani senz’acqua in quanto hai l’altra che continua a lavorare.

Pertanto ho provveduto ad eliminare il serbatoio originale, con altro più grosso da lt 110 ed ho installato questa nuova pompa, marca Reich modello Tandem che una volta azionata mi ha dato veramente piena soddisfazione dei soldi spesi.

Per quanto attiene il sistema di scarico dell’acqua del serbatoio, ho installato un classico rubinetto a sfera che non crea mai problemi.

Per finire, solo per sfizio, ne ho approfittato ed ho cambiato anche la sonda di livello dell’acqua, mettendone una elettronica con display lcd touch, marca CBE, che si illumina al tatto e che ti indica il livello dell’acqua in percentuale.

A MIO PARERE

Pro & Contro pompa a immersione

Pro:

  • Abbastanza silenziosa
  • L’impianto idrico non è sempre in pressione
  • Con il modello a pompa gemellare è difficile rimanere senz’acqua

Contro:

  • I rubinetti/miscelatori devono avere il microinterruttore e pertanto il loro costo è elevato

Pro & Contro pompa a pressostato

Pro:

  • In caso di rottura di un rubinetto /miscelatore non costa molto sostituirlo in quanto privo del microinterruttore
  • Possibilità di manutenzione periodica (pulizia filtro semplificata)

Contro:

  • Abbastanza rumorosa rispetto a quella ad immersione
  • Impianto idrico sempre in pressione

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *